Passa ai contenuti principali

Bolkestein, da San Benedetto a Roma. I balneari incontrano i senatori di Forza Italia. Piunti: “Si coinvolgano i consigli comunali”


 
«Sono stanco, non ce la faccio più, ma non mi fermo». Il presidente dell’Itb Giuseppe Ricci si sfoga così all’indomani dell’ennesimo viaggio a Roma, questa volta per incontrare i senatori di Forza Italia, per la vicenda delle spiagge all’asta e della famigerata normativa Bolkestein. Ricci, che ha raggiunto la Capitale insieme all’ex sindaco Pasqualino Piunti, continua a sostenere che inserire le spiagge italiane nella normativa rappresenti un errore. «Nel nostro Paese c’è un surplus di spazi utilizzabili – afferma – di conseguenza non ha alcun senso regolamentare in questo modo le concessione balneari. Non esiste davvero nessun bisogno di farlo».


L’incontro di Roma, al quale ha presenziato anche l’ex ministro Maurizio Gasparri, si è concluso con una presa d’atto della situazione ma ha portato soprattutto alla consapevolezza che difficilmente si potrà rivedere la decisione che vedrà le spiagge e le concessioni balneari andare all’asta tra un paio d’anni, nel 2024.

Da qui lo scoramento di Ricci che si è anche rivolto ai berlusconiani: «Questo Governo sta assecondando l’Europa per quanto riguarda la Bolkestein e il coinvolgimento delle spiagge – spiega – io ho detto che forse dovrebbero rivedere il loro appoggio a Draghi perché con questa manovra si stanno mettendo nei guai anche migliaia di giovani imprenditori e tante famiglie. In questo modo si fanno infatti sparire letteralmente tanti nuclei familiari che gestiscono le attuali concessioni demaniali sul territorio nazionale. Questa è davvero un’assurdità, non è possibile che in Italia si tolga il lavoro a chi ha costruito e impegnato i propri averi per costruire un’attività. Tanti più che noi abbiamo sempre fatto quello che veniva detto senza fare alcun abuso e senza togliere niente a nessuno». Piunti era presente all’incontro dal momento che, nel 2017, come sindaco di San Benedetto, aveva svolto il ruolo di catalizzatore dei sindaci delle località balneari interessate dal provvedimento.

E l’ex primo cittadino ha sottolineato come, a livello generale, sembra essere in atto una «demonizzazione degli imprenditori balneari» ed ha invitato Forza Italia a preparare «una mozione da far votare in tutti i consigli comunali del Paese che impegni il Comune e il Consiglio stesso a fare un certo percorso anche al fine di spiegare bene quale sia, effettivamente, la figura di questo genere di imprenditori e di questo genere di imprese. Parliamo di persone che non hanno rubato nulla a nessuno ma che anzi hanno prodotto per i propri territori. San Benedetto anche e soprattutto grazie a loro, per fare un esempio, è diventata la terza città d’Italia per il livello e la qualità dell’accoglienza»,

Commenti

Post popolari in questo blog

CORSO DI FORMAZIONE UNIVERSAL CAFFE'

  La cooperativa è lieta di annunciare che nei giorni giovedì 17 Marzo e giovedì 24 Marzo , dalle 15.00 alle 18.00 , presso l' hotel BELLAVISTA di Roseto , si terranno dei corsi di formazione e aggiornamento riguardanti il mondo del caffè. I corsi sono rivolti ad i titolari e ad i dipendenti degli stabilimenti balneari, campeggi ed hotel che fanno parte della COOPERATIVA BALNEATORI DI ROSETO E PINETO . I corsi sono organizzati dalla UNIVERSAL CAFFE' e si terranno in collaborazione con la MASTER COFFEE ACADEMY . Il corso che si terrà giovedì 17 Marzo è rivolto ad i soci di Pineto  Il corso che si terrà giovedì 24 Marzo ad i soci di Roseto e Cologna qualora uno sia impegnato in una delle due date può tranquillamente partecipare all'altra indipendentemente se di Roseto e Pineto. I CORSI SONO COMPLETAMENTE GRATUITI  La cooperativa Balneatori a nome del direttivo ci tiene a ringraziare la ditta UNIVERSAL CAFFE' per lo sforzo economico sostenuto per organizzare i corsi.

SIAMO FORSE IN DITTATURA ?

 DRAGHI CONTRO TUTTI Per le prima volta oltre a postare un articolo mi permetto di entrare più nel merito della questione facendo alcune considerazioni personali su quello che c'è scritto nel ritaglio di giornale pubblicato qui sopra. Io personalmente ho sempre avuto la sensazione che in realtà non stiamo combattendo contro la politica Italiana, o almeno solo con una parte di essa, la sensazione e che più che altro stiamo combattendo contro un solo uomo, il sig. Draghi , che in questi giorni si sta facendo portatore degli interessi dell'Europa, fregandosene completamente di quelli che sono gli iter che solitamente portano all'approvazione di qualunque provvedimento che riguardi il nostro paese. Questo concetto risulta ancora più palese in quella che è la nostra situazione, vedasi decisione consiglio di stato e vari tentativi alla chetichella, di far approvare l'emendamento sulla riforma del settore, che avrebbe definitivamente messo la pietra tombale sulla nostra categ

CORSO DI FORMAZIONE UNIVERSAL CAFFE'

Grande successo dell'iniziativa organizzata dall' Universal caffè presso l' Hotel Bellavista di Roseto. Il corso rivolto alle strutture appartenenti alla cooperativa Balneatori di Roseto e Pineto , e tenuto dai maestri della Master coffee Academy , ha avuto l'obbiettivo di dare a tutti gli operatori baristi dei cenni fondamentali sul mondo della caffetteria. Dalla storia del caffè, fino alla sua diffusione nel mondo, dalle regole fondamentali per ottenere un espresso di qualità fino a quelle per utilizzare in modo adeguato gli attrezzi e gli strumenti del mestiere. Il direttivo della cooperativa ci tiene a ringraziare l' Universal caffè ed in particolare il sig. Franco Pomponio che hanno dimostrato ancora una volta la loro vicinanza ai soci della stessa. Un ringraziamento particolare anche ai titolari dell 'hotel Bellavista che hanno messo a disposizione i propri locali per ospitare il corso.

-------------Partner cooperativa---------------------

-------------Partner cooperativa---------------------
Passione cinquant'anni in un chicco Profuma di casa e di terre lontane; è ospitalità, gentilezza, amicizia. E' famiglia. La storia di una famiglia che i suoi cinquant'anni li raccoglie e li sviluppa in un chicco di caffè.

-----------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------
Gelati - Ristorazione - Fast food Algida nasce nell'immediato dopoguerra. Il primo prodotto venuto alla luce era un gelato alla panna ricoperto di cacao magro sorretto da un bastoncino di legno: si chiamava Cremino.